L'ANCORA settimanale di informazione [VAI ALLA PRIMA PAGINA]

 

Le manifestazioni in programma
per il bicentenario di Garibaldi

  Cairo Montenotte - La Città di Cairo Montenotte ha messo a punto, per il prossimo mese di novembre, un ricco programma di celebrazioni del bicentenario della nascita di Giuseppe Garibaldi.
La manifestazioni "garibaldine" edizione 2007 prenderanno il via venerdì 9 novembre alle ore 8,30 nell'Aula Magna Scuola Polizia Penitenziaria.
Sono invitati gli alunni e gli studenti delle scuole Elementari e Medie che potranno assistere ad eventuali letture con audiovisivi e spezzoni della rappresentazione teatrale di Scaramuzzino.
La mattinata proseguirà con il passeggio per le vie del centro in visita alla lapide situata sotto l'arco di porta Soprana in ricordo dei combattenti cairesi nella battaglia di S. Antonio del Salto, della casa natale di Abba.
Nella stessa giornata inizierà il Concorso "Miglior vetrina in tema garibaldino" e valutazione della giuria dei lavori svolti per i concorsi dedicati ai bambini delle scuole elementari ed ai ragazzi delle medie, su traccia iniziale del pittore cairese Giovanni Pascoli.
Nel pomeriggio, sempre nell' Aula Magna Scuola Polizia Penitenziari, alle ore 17 verranno ufficialmente aperte le celebrazioni con la Conferenza "I Cairesi con Garibaldi".
Si tratterà di interventi di breve durata inframmezzati da letture di brani scelti, a cura di Silvio Eiraldi ed attori del Gruppo Teatrale "uno Sguardo da Palcoscenico", con probabile partecipazione della pianista Irene Schiavetta.
Seguiranno, dopo la presentazione dei festeggiamenti a cura delle Autorità, le seguenti relazioni:
  • "Spiriti garibaldini nel porto di Genova" a cura del professor Luigi Cattanei - dell'Università di Genova, esperto di Garibaldi;
  • "I Cairesi della Legione Italiana in Uruguay" a cura di Franco Icardi, storico di cultura locale;
  • "La genealogia di G. C. Abba" a cura di Ermano Bellino, storico di cultura locale;
  • "Garibaldi massone" (il Grande Oriente d'Italia - Palazzo Giustiniani) a cura del prof. Fulvio Conti - Docente di storia contemporanea all'Università di Firenze.

Nella stessa serata verrà inoltre presentato il libro "Garibaldi alle porte di Roma" di Anton Giulio Barrili con relazione del curatore Francesco De Nicola - Docente dell'Università di Genova prima della cerimonia ufficiale di consegna al Comune della Tesi di Laurea: " G. C. Abba - un profilo grafologico" realizzata dalla Dott.ssa Paola Ceccarel.
Infine, dopo la presentazione della Mostra dedicata a Garibaldi (reperti, testimonianze, testi, ecc.) a cura della Società Operaia di Mutuo Soccorso "G.C. Abba", presso la SOMS di Cairo M.tte e della Mostra di lettere di A. G. Barrili, ospitata a Carcare un rinfresco presso la sala della SOMS concluderà la serata.
Le manifestazioni riprenderanno nella mattinata di sabato 10 novembre, sempre dalle ore 8,30 presso l'Aula Magna Scuola Polizia Penitenziaria.
Esordiranno gli studenti delle scuole superiori di Cairo e del Calasanzio di Carcare con letture, saggi, poesie, eventi multimediali, animazioni varie.
Seguirà la proiezione della rappresentazione teatrale "Cose vedute", scritta e diretta da Giorgio Scaramuzzino del Teatro dell'Archivolto di Genova e allestita dalla Compagnia Teatrale "Uno Sguardo dal Palcoscenico".
Infine la scuola "Attimo Danza" di Lorella Brondo presenterà un Balletto di dodici ragazzine in divisa garibaldina ed esibizioni di ballerine in una tarantella in ricordo dello sbarco dei mille in Sicilia.
Il pomeriggio di sabato 10 vedrà impegnati gli attori della Compagnia Teatrale "Uno Sguardo dal Palcoscenico" con vari incontri culturali nei Caffé e nei locali del centro storico (letture brevi di poesie e brani scelti inerenti l'Eroe dei due mondi).
E' anche prevista la parata per le vie del centro storico dei figuranti in divisa garibaldina a cura dell'Associazione Centro Studi Rievocazioni Storiche, con accompagnamento della Banda cittadina Puccini.
Il corteo si snoderà per le vie del centro fino al Cinema - Teatro "Abba" ove i partecipanti potranno assistere alla rappresentazione teatrale (coproduzione) a cura delle Compagnie "A Campanassa" e "Attori per caso" dell'opera: Giuseppe Garibaldi - Quasi una storia di famiglia" di Elena Bono.
Sarà poi ancora la volta della Scuola "Attimo Danza" di Lorella Brondo che si esibirà in un Balletto di dodici ragazzine in divisa garibaldina ed in una tarantella in ricordo dello sbarco dei mille in Sicilia.
La premiazione del Concorso miglior vetrina in tema garibaldino e dei lavori svolti per i due concorsi dedicati ai bambini delle scuole elementari ed ai ragazzi delle medie concluderà la manifestazione.
Per l'intera durata dei festeggiamenti saranno attive

  • Mostra di disegni, e laboratori creativi, a cura delle scuole di Cairo Montenotte;
  • Le vetrine addobbate in tema garibaldino, a cura delle Associazioni dei Commercianti
  • Piccole esposizioni di libri in angoli caratteristici, a cura della Biblioteca Civica cairese.

(SDV)

 

Scrivi alla redazione

L'ANCORA settimanale di informazione [VAI ALLA PRIMA PAGINA]