L'ANCORA settimanale di informazione [VAI ALLA PRIMA PAGINA]

 

Amanda De Mar proclamata la Modella per l'arte 2009

  Acqui Terme. È Amanda De Mar, raffinata fotomodella e presentatrice diciannovenne di Pinasco (Torino), la Modella per l'Arte Italia 2009. È stata proclamata nella serata di domenica 4 ottobre al Nuovo Kursaal. Occhi castani, capelli biondi, alta 1,74, era abbinata all'autorevole pittore Giacomo Soffiantino. A votare Amanda De Mar sono stati i pittori protagonisti e personaggi dello spettacolo, quindi ospiti tra cui il direttore del settimanale "Vivo", Dario Tiengo, l'attore comico Diego Parassole, il cantautore Daiano, l'attrice Iuliana Ierugan, l'imprenditore monegasco Claudio Melotto promotore di eventi internazionali della "Arcimboldo Global Comunication" e dal sindaco di Acqui Terme, Danilo Rapetti. Ospite d'onore e madrina, l'attrice Giorgia Wurth. La serata è stata presentata da Cesare Cadeo, coadiuvato da Loredana Sileo e da Miss Padania, Dora Mazzei.
Altre "fasce" e titoli speciali sono stati assegnati per l'"Alta moda" a Daniela Signorile, statuaria indossatrice di Torino abbinata al pittore Brescianini da Rovato; quello di "Modella per il cinema" assegnato a Alice Rossi di Rubiera abbinata al pittore Riccardo Benvenuti; quello di "Modella per la pubblicità" a Carolina Devoti di Carrara, abbinata al pittore Luca Alinari; per la "Moda mare", a Alessandra Crispo di Reggio Calabria abbinata al pittore Mirko Pagliacci; "Modella per la fotogenia" e premio speciale della Novauto (Mercedes) a Giada Cortinovis di Vimercate abbinata al pittore Nando Chiappa.
Il premio speciale Città di Acqui Terme è stato assegnato a Guenda Goria (figlia di Maria Teresa Ruta), abbinata al pittore e musicista Andy.
Tutti i pittori protagonisti sono stati festeggiati con trofei consegnati dal sindaco Danilo Rapetti e dall'assessore al Turismo Anna Leprato. Sponsor della manifestazione la "Kiwie" gioielli tecnologici. Media partner della manifestazione è stato il settimanale "Vivo" che da quattro mesi circa, ogni settimana, dedica ampi servizi alla manifestazione. Il Nuovo Kursaal, con la supervisione dell'esperto in manifestazioni di spettacolo, Bruno Maggiotto, si è rivelato locale idoneo ad ospitare eventi di notevole prestigio. Le modelle, tra cui l'acquese Federica Pala, hanno indossato abiti da sera di notevole interesse della stilista Camelia Boutique di Pavia. Tutte sono state premiate con bellissimi omaggi delle ditte sponsor: due pellicce Boutique d'arte di Desenzano; gioielli in brillanti della R.C.M di Valenza; capi di abbigliamento della Andrè Maurice; orologi Pierre Bonnet; costumi da bagno Off Limits; distillati della Ditta Mazzetti d'Altavilla; borse d'alta moda Carluccio Bianchi. Per tutti brindisi con Brachetto d'Acqui docg. Per il makeup e le acconciature delle modelle che si sono presentate in passerella hanno operato quattro stilisti acquesi: "Acconciature Chicca" di corso Divisione Acqui; "Erica acconciature" di corso Bagni; "Benessere" di corso Italia e "Hair Pier" di via Moriondo.
Dalla sua nascita, trentatre anni fa, il patron Paolo Vassallo è riuscito, come affermato da Cadeo, a stimolare bellezza delle modelle e creatività dei pittori che per il 2009 hanno presentato opere di notevole livello artistico. "La Modella per l'Arte abbina la bellezza femminile all'arte. È questo il concetto dell'iniziativa. Le modelle, viste in questa edizione, pur aspirando anche a diventare talenti nello spettacolo o nella moda, sono giovani che hanno nel loro curriculum lauree, diplomi e alcune sono già inserite in ambiti professionali. La manifestazione è interessante in quanto contribuisce a far conoscere sempre di più la città termale quale centro del benessere, della cultura, della gastronomia e dei grandi vini piemontesi", hanno ricordato il sindaco Rapetti e l'assessore Leprato.
Le votazioni per raggiungere il verdetto finale si sono svolte in tre fasi. Nella prima sono state escluse dieci modelle. Nella seconda ne sono state escluse cinque tra le dieci ancora in gara. La vincitrice è stata scelta tra le cinque finaliste. Tra una sfilata e l'altra il pubblico ha potuto assistere ad una breve esibizione del cantautore Daiano, ed a quella di Diego Parassole. Prima della serata al Nuovo Kursaal, all'Hotel Pineta, si è svolta una cena di gala con modelle, pittori e ospiti. L'albergo si è dimostrato all'altezza della situazione per servizio, alta cucina e ospitalità verso le persone ospitate. Nel pomeriggio in corso Italia c'era stata una parata di modelle a bordo di lussuose auto della concessionaria Novauto presentate da Valerio Merola. (C.R.)

La donna del nostro tempo

Acqui Terme. La prima giornata dedicata a "La Modella per l'Arte 2009", sabato 3 ottobre, è iniziata verso le 16,30 nei locali dell'Enoteca Regionale, a Palazzo Robellini, per la presentazione ufficiale di tutti gli ospiti, fatti conoscere dall'organizzatore della manifestazione, Paolo Vassallo. La serata, al Nuovo Kursaal, è stata dedicata all'inaugurazione della mostra "La donna del nostro tempo" e ai pittori protagonisti ispirati dalle modelle: Luca Alinari, Andy, Riccardo Benvenuti, Brescianini da Rovato, Nando Chiappa, Enrico Colombotto Rosso, Roberto Comelli, Bruno Landi, Marco Lodola, Salvatore Magazzini, Giampietro Maggi, Michele Mingoia, Mirko Pagliacci, Giorgio Ramella, Carlo Ravaioli, Ugo Riva, Daniela Romano, Omar Ronda, Giacomo Soffiantino e Giampaolo Talani. Ha presentato Cesare Cadeo, madrina l'attrice Giorgia Wurth. Un premio è stato consegnato all'acquese Diego Bormida, pittore e decoratore di fama internazionale, per un ritratto di Giorgia Wurth.

 

Scrivi alla redazione

L'ANCORA settimanale di informazione [VAI ALLA PRIMA PAGINA]